Borsa USA

Ecco perché l’S&P500 in realtà non è sopravalutato

5 Luglio 2024 - 16:32

-

322 visualizzazioni

Ecco perché l'S&P500 in realtà non è sopravalutato

Redazione Finance

La valutazione dell’S&P 500 è troppo alta? In realtà, potrebbe essere coerente con il cambiamento strutturale dell’economia e del mercato degli ultimi anni. Ecco perché.

Il P/E medio dell’indice S&P 500 è 15, ed è tutt’oggi considerato da molti un parametro "normale" per valutare se le azioni americane sono mediamente a sconto o a premio.

Tuttavia, questo parametro potrebbe non tenere conto dei possibili cambiamenti strutturali e delle dinamiche di mercato che hanno trasformato il panorama finanziario negli ultimi decenni. Qual è un P/E corretto da utilizzare per orientarsi nel 2024 sul mercato azionario statunitense? E per quale motivo questo parametro potrebbe essere aumentato? [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Sostieni il giornalismo di qualità, abbonati a Money.it

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Abbonati ora

Sei già iscritto? Clicca qui

Commenta:

Money.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018.

Money.it srl a socio unico (Aut. ROC n.31425) - P. IVA: 13586361001

Termini e Condizioni