Politica Internazionale

Infrastrutture, economia e sicurezza: così la Cina vuole trasformare il Sud-est asiatico

15 Febbraio 2024 - 07:22

-

99 visualizzazioni

Infrastrutture, economia e sicurezza: così la Cina vuole trasformare il Sud-est asiatico

Federico Giuliani

La Cina intende blindare il Sud-est asiatico e renderlo a tutti gli effetti il proprio cortile di casa. Ecco il piano di Pechino.

La Cina intende blindare il Sud-est asiatico e renderlo a tutti gli effetti il “cortile di casa” per eccellenza. A colpi di accordi, intese e patti, Pechino vuole plasmare l’intera regione – dove peraltro si trovano alcune tra le economie più dinamiche del mondo, come Vietnam e Indonesia – a propria immagine e somiglianza, incrementando così la sua presenza in uno spazio operativo rilevante nell’ottica del confronto a distanza con gli Stati Uniti.

Tre sono le direttive sulle quali intende muoversi il Dragone per riuscire nell’intento: il potenziamento delle infrastrutture; il rafforzamento degli scambi commerciali; lo sviluppo di una sicurezza congiunta (non solo in ambito militare). Non è un’impresa semplice, visto che se sul piano economico i Paesi dell’Asean non possono pensare di ignorare il gigante asiatico, allo stesso tempo quegli stessi governi restano diffidenti nei confronti di un partner dotato di ambizioni globali. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Sostieni il giornalismo di qualità, abbonati a Money.it

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Abbonati ora

Sei già iscritto? Clicca qui

Commenta:

Money.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018.

Money.it srl a socio unico (Aut. ROC n.31425) - P. IVA: 13586361001

Termini e Condizioni