Politica Internazionale

“Spia e amico dei russi”: tutte le bufale contro Assange

25 Febbraio 2024 - 06:51

-

589 visualizzazioni

“Spia e amico dei russi”: tutte le bufale contro Assange

Roberto Vivaldelli

Contro Julian Assange è scattata la macchina del fango del mainstream, ma le accuse contro il giornalista ed editore sono infondate: ecco i motivi.

“È una spia. È un hacker. Con le sue rivelazioni ha messo in pericolo delle persone e del personale militare. Ha favorito i russi e Donald Trump. Ha sottratto del materiale riservato”.

Sono queste le accuse mosse in queste ore contro il giornalista ed editore australiano Julian Assange, che si trova in precarie condizioni di salute nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh, a Londra, la “Guantanamo inglese”. Assange è in attesa della sentenza dell’Alta Corte britannica che deve pronunciarsi sulla sua estradizione negli Stati Uniti dopo due giorni di udienze che hanno riacceso, almeno in parte, l’attenzione sul caso. Contro Julian Assange si è scatenata una vera e propria campagna denigratoria da parte del giornalismo mainstream, che ha elevato la figura del dissidente russo Alexei Navalny a eroe e cercato altresì di infangare quella del 52enne australiano. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Sostieni il giornalismo di qualità, abbonati a Money.it

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Abbonati ora

Sei già iscritto? Clicca qui

Commenta:

Money.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018.

Money.it srl a socio unico (Aut. ROC n.31425) - P. IVA: 13586361001

Termini e Condizioni