Economia internazionale

L’Europa al bivio: soggetto geopolitico nel conflitto globale o strumento di pace e di cooperazione

8 Aprile 2024 - 14:16

-

219 visualizzazioni

L'Europa al bivio: soggetto geopolitico nel conflitto globale o strumento di pace e di cooperazione

Guido Salerno Aletta

Fu per il prevalere di una costruzione accentrata e non di estendere la cooperazione che si arrivò al boicottaggio dell’Unione Euromediterranea, costituita d’intesa tra la Francia e l’Egitto nel 2008.

Serve un ulteriore passo in avanti: sul piano finanziario e su quello economico, per essere alla pari con gli Stati Uniti e poter competere ad armi pari sul piano globale anche con la Cina, all’Europa serve realizzare finalmente l’Unione bancaria e quella del mercato dei capitali, così come è indispensabile procedere al completamento del mercato interno nei settori delle telecomunicazioni e dell’energia da cui furono inizialmente esclusi.

Non si è mai risolto il conflitto profondo ed irresolubile tra due ideali europei: quello originario della Pace universale tra gli Stati risale ad Immanuel Kant, che vedeva nella Pace di Basilea tra la Francia rivoluzionaria ed il Regno di Prussia un primo passo verso la cessazione dei conflitti in Europa. Il sistema dei Trattati, sempre più ampio, avrebbe reso progressivamente impossibili i conflitti armati: erano limiti posti volontariamente alla sovranità di ciascuno, senza creare un’autorità imperiale sovrapposta né immaginare un sistema di integrazione federale o confederale. [...]

Money

Questo articolo è riservato agli abbonati

Sostieni il giornalismo di qualità, abbonati a Money.it

Accedi ai contenuti riservati

Navighi con pubblicità ridotta

Ottieni sconti su prodotti e servizi

Disdici quando vuoi

Abbonati ora

Sei già iscritto? Clicca qui

Commenta:

Money.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. Autorizzazione del Tribunale di Roma N. 84/2018 del 12/04/2018.

Money.it srl a socio unico (Aut. ROC n.31425) - P. IVA: 13586361001

Termini e Condizioni